Amazon lancia un programma per aiutare le PMI a proteggere i loro marchi e combattere la contraffazione

MADRID, 25 novembre (EUROPE PRESS) –

Amazon ha lanciato mercoledì il programma IP Accelerator (Acceleratore della proprietà intellettuale) in Spagna, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi e Regno Unito per aiutare le piccole e medie imprese a ottenere la registrazione dei loro marchi per proteggerle. e trattare i prodotti contraffatti.

Disponibile per qualsiasi marchio che vende nelle filiali della piattaforma, questo programma collega direttamente gli imprenditori con una rete selezionata di studi legali europei con esperienza in diritti di proprietà intellettuale e industriale.

In questo modo, gli studi legali partecipanti calcolano “prezzi competitivi” per le PMI precedentemente negoziate e danno ai partner commerciali fiducia e chiarezza su quanto costerà loro per ottenere un marchio registrato, come riportato da Amazon.

Inoltre, le PMI possono richiedere consulenza generale sulla proprietà intellettuale e industriale a questi studi legali man mano che i loro marchi e le loro attività crescono.

Con questa iniziativa, il gigante dell’e-commerce mira a offrire un supporto a basso costo a tutte le PMI europee, comprese le oltre 150.000 PMI europee che vendono sulla sua piattaforma. I partner commerciali continuano a rappresentare oltre il 50% dei prodotti che Amazon vende nei suoi negozi.

Le aziende che utilizzano IP Accelerator hanno anche accesso ai più ampi servizi di protezione dei marchi della piattaforma, mesi o addirittura anni prima che la registrazione del marchio venga ufficialmente concessa.

Il registro gratuito dei marchi di Amazon, che ha più di 350.000 marchi registrati, fornisce alle PMI gli strumenti per aiutarle a gestire e proteggere i loro diritti di proprietà intellettuale e industriale nei negozi del mercato.

In questo modo, i partecipanti beneficiano delle salvaguardie automatizzate di Amazon che utilizzano le informazioni sui marchi per rimuovere in modo proattivo qualsiasi contenuto sospetto di violazione o impreciso che potrebbe essere presente.

“Come parte del nostro più ampio impegno ad aiutare le PMI, abbiamo sviluppato IP Accelerator per rendere il processo di registrazione della proprietà industriale il più semplice ed economico possibile per gli imprenditori che iniziano la loro attività”, ha affermato Francois Saugier, VP di Amazon Marketplace in Europa.

Il gigante dell’e-commerce ha lanciato IP Accelerator negli Stati Uniti nel 2019 e sin dal suo inizio ha collegato più di 7.300 PMI a studi legali partecipanti alla proprietà intellettuale e industriale che hanno depositato 6.000 registrazioni di marchi presso l’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti.

Lascia un commento