Anche Spagna, Francia, Danimarca, Svizzera, Italia e Paesi Bassi riconoscono l’onere del Regno Unito

MADRID, 26 dicembre (EUROPA-PRESSE) –

Il nuovo ceppo di coronavirus rilevato nel Regno Unito, che è molto più contagioso dell’originale, è già stato rilevato in Spagna, Danimarca, Svizzera e Paesi Bassi, oltre che in Francia, dove è stato confermato nella giornata di venerdì.

La Danimarca ha già contato 33 casi del nuovo ceppo, secondo il Danish State Serum Institute (SSI), in cui è stato affermato che i test sono stati effettuati tra il 14 novembre e il 14 dicembre.

In particolare, sono stati analizzati 7.805 campioni positivi, per cui la prevalenza del nuovo ceppo è dello 0,4 per cento di tutte le infezioni. Si sottolinea inoltre che i 33 casi non riguardano persone che hanno viaggiato nel Regno Unito o in qualsiasi altro paese.

In Italia, sabato le autorità regionali hanno confermato sei casi in Campania, tre in Veneto, due in Puglia e uno in Abruzzo. Il primo positivo è stato trovato dall’Istituto Zooprofilattico Venoop alla vigilia di Natale. “Abbiamo scientificamente provato che il virus dell’estate non ha nulla a che vedere né con la prima né con l’attuale fase”, ha detto in conferenza stampa il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia.

La Svizzera ha anche confermato i casi della variante britannica, tre specificamente secondo l’Ufficio federale della sanità pubblica. Questi sono due residenti nel Regno Unito che sono risultati positivi negli ultimi due giorni e un terzo caso è stato confermato sabato.

Infine, la Comunità di Madrid ha confermato quattro casi confermati del ceppo del virus nel Regno Unito e altri tre sono attualmente oggetto di indagine, i cui risultati potrebbero essere noti tra martedì e mercoledì, ha riferito il vice ministro della sanità pubblica e del piano in una conferenza stampa Covid-19, Antonio Zapatero.

“Sei arrivato dall’aeroporto di Madrid-Barajas”, ha detto il ministro della Salute Enrique Ruiz Escudero. È stato tra giovedì e venerdì della scorsa settimana quando un cittadino uscito in aereo dal Regno Unito è risultato positivo al test per l’antigene. Il giorno successivo, tre membri della sua famiglia con sintomi si sono recati in un ospedale dove hanno confermato il coronavirus mediante PCR.

Il Ministero della Salute francese ha finalmente registrato questo venerdì il primo caso del nuovo ceppo britannico tra gli oltre 20.000 confermati in tale bilancio. L’uomo infetto era un uomo arrivato dalle isole ed era nella città di Tours, dove è risultato positivo all’ospedale il 21 dicembre, secondo BFMTV.

Il ministero della Solidarietà e della salute ha affermato che il campione è stato inviato al Centro nazionale di riferimento per i virus infettivi respiratori per il sequenziamento e l’analisi.

Lascia un commento