Aree raggiunge un accordo iniziale per l’acquisizione del 100% di Autogrill Iberia


MADRID, 24 novembre (EUROPE PRESS) –

Il gestore della ristorazione Aree ha raggiunto un “accordo preliminare” con il gruppo italiano Autogrill per l’acquisizione del 100% di Autogrill Iberia, che includerà il trasferimento delle concessioni e delle strutture presso aeroporti, stazioni ferroviarie e autostrade Autogrill in Spagna nonché i suoi circa 1.000 dipendenti, come confermato da Europa Press della società spagnola.

“L’accordo preliminare prevede la cessione del 100% di Autogrill Iberia ad Areas da parte di Autogrill Europe e il trasferimento dei suoi 1.000 dipendenti”, ha detto un portavoce dell’azienda, sottolineando che il progetto preliminare di vendita “entrerà in vigore non appena perverranno le necessarie autorizzazioni dalla società Autorità nazionale garante della concorrenza “.

Con questo accordo, Areas assume la continuità del servizio passeggeri nelle 60 strutture di ristorazione gestite da Autogrill in Spagna, localizzate principalmente su autostrade, aeroporti e stazioni ferroviarie e il cui volume d’affari supera gli 80 milioni di euro.

I termini economici dell’accordo sono riservati e non verranno pubblicati.

Martedì il quotidiano “El Confidencial” ha presentato l’accordo preliminare tra Aree e Autogrill per l’integrazione delle attività di entrambe le società in Spagna.

Aree è stata rilevata dalla società di venture capital PAI Partners nel 2019 e non è quindi più una controllata e un marchio in concessione del gruppo francese Elior. A seguito di questa acquisizione, Areas ha restituito la sua sede a Barcellona, ​​la città in cui era nata nel 1968.

Lascia un commento