Benetton presenta a Firenze il suo nuovo concetto di business sostenibile

MADRID, 4 marzo (EUROPA PRESS) –

L’azienda di moda italiana Benetton ribadisce il suo impegno per la sostenibilità con l’apertura del suo nuovo concept di negozio a Firenze, che si basa su materiali riciclati e l’ultima generazione di risparmio energetico, riporta l’azienda.

In particolare, il nuovo punto vendita del brand, caratterizzato dall’utilizzo di materiali sostenibili e tecnologie all’avanguardia per il risparmio energetico, si candida ad anticipare un nuovo approccio al retail a basso impatto ambientale.

L’amministratore delegato del Gruppo Benetton, Massimo Renon, ha sottolineato che il nuovo punto vendita di Firenze è “un concept unico al mondo e destinato ad inaugurare una nuova fase della nostra azienda”.

“È un progetto in cui l’azienda crede fermamente. È una parte fondamentale di un viaggio che deve farci un punto di riferimento globale per la sostenibilità e in cui Firenze è il simbolo di questa rinascita sostenibile. Benetton ha sempre reso audace e all’avanguardia scelte dal punto di vista dell’impatto sociale “, ha sottolineato.

In questo modo il punto vendita si sviluppa su un’unica area di 160 mq, dove spiccano materiali naturali di recupero. Il pavimento è in ghiaia del fiume Piave e scarti di legno dei faggi rovesciati dalla tempesta Vaia, mentre le pareti sono trattate con pitture minerali con proprietà antibatteriche e antimuffa, in grado di abbattere gli inquinanti presenti nell’ambiente.

Le finestre, a loro volta, sono dotate di schermi led trasparenti a basso impatto ambientale. Il consumo di energia è stato ridotto del 20% rispetto a un negozio standard.

Lascia un commento