Bottas agguanta la pole di Hamilton a Imola e Sainz è decimo

MADRID, 31 ottobre (EUROPE PRESS) –

Il pilota finlandese Valtteri Bottas (Mercedes) ha siglato la pole position per il Gran Premio dell’Emilia-Romagna, terzo round della stagione in terra italiana, davanti al britannico Lewis Hamilton (Mercedes) e allo spagnolo Carlos Sainz (McLaren) al via al decimo .

In questo modo, con la sua quindicesima pole, la quarta della stagione, Bottas conduce una nuova prima fila delle “Frecce d’Argento” che può essere garantita al Campionato del Mondo Costruttori se si aggiungono 11 punti questa domenica. L’olandese Max Verstappen (Red Bull) è stato il primo degli altri, finendo terzo con il francese Pierre Gasly (AlphaTauri), che ha firmato un degno quarto posto.

In un appuntamento atipico, senza prove libere il venerdì e con una sola seduta il sabato mattina, il ‘Gran Circo’ è tornato ad Imola, che non vedeva un Gran Premio di Formula 1 da San Marino nel 2006, è stato in questa occasione Fernando Alonso, che questo fine settimana era presente sulla via transalpina e voleva tornare nel mondiale 2021, secondo dietro al mitico Michael Schumacher.

Il sette volte campione del mondo è stato anche protagonista dell’ultimo Gran Premio del Portogallo, dove Hamilton ha battuto il suo record di 91 vittorie in Formula 1 con la sua 92esima vittoria. Ora il britannico ha l’opportunità di migliorare il suo marchio con la seconda partenza.

Il finlandese Kimi Räikkönen e l’italiano Antonio Giovinazzi, che venerdì sono stati confermati come piloti Alfa Romeo per il 2021, si sono uniti al francese Romain Grosjean (Haas), al danese Kevin Magnussen (Haas) e al canadese Nicholas Latifi (Williams ) omesso. ). Sfruttando le due connessioni, Bottas ha conquistato il primo posto al compagno di squadra all’ultimo minuto e Sainz è riuscito a concludere solo dodicesimo.

Nel secondo quarto le Red Bull sono riuscite a migliorare la loro prestazione dopo un mediocre primo stint, ma senza riuscire a centrare le “Frecce d’argento”. La Ferrari ha visto di nuovo l’eliminazione del tedesco Sebastian Vettel e Racing Point ha esaurito le opzioni quando sono caduti il ​​messicano Sergio Pérez e il canadese Lance Stroll. Insieme a loro si sono salutati il ​​francese Esteban Ocon (Renault) e il britannico George Russell (Williams).

Il combattimento finale era riservato esclusivamente alla Mercedes, in lotta per la posizione privilegiata, mentre il successivo, Verstappen, era a mezzo secondo di distanza. Dopotutto, è stato Bottas che è riuscito ad arrivare in cima alla classifica in un ottimo giro finale con mezzo decimo.

Dopo le due Mercedes Verstappen, Gasly, l’australiano Daniel Ricciardo (Renault), il thailandese Alexander Albon (Red Bull), il monegasco Charles Leclerc (Ferrari), il russo Daniil Kvyat (AlphaTauri), il britannico Lando Norris (McLaren) e Sainz , che non ha avuto la sua giornata migliore, ha completato la “Top 10”.

Lascia un commento