Cepsa “assume” un ex amministratore Eni come direttore per l’energia elettrica, il gas e le emissioni

MADRID, 11 gennaio (EUROPA PRESS) –

Cepsa ha “assunto” Jens Gobel, l’ex direttore dell’Eni italiano, come nuovo direttore dell’elettricità, del gas e delle emissioni nel quadro del rinnovamento, in cui il gruppo si sfida per portare avanti la sua strategia e affrontare le sfide la transizione energetica, ha informato Europa Press in fonti aziendali.

Gobel ha una vasta esperienza nei mercati dell’energia e si è occupato di scambio di energia e di emissioni per aziende come Enron, Statkraft, Shell, di cui è entrato a far parte del team di Energy Trading nel 2008, ed Eni, di cui è stato a capo nel 2013.

L’azienda energetica, guidata da Philippe Boisseau, sta definendo la sua nuova strategia di lungo termine, che presenterà nei prossimi mesi, con la quale affronterà queste sfide della transizione energetica e guiderà la trasformazione e la crescita dell’azienda.

Già nel maggio dello scorso anno, Cepsa ha rinnovato la propria leadership manageriale per affrontare il cambiamento della propria strategia e far fronte alla sfida della transizione energetica internazionalizzando le proprie attività e rafforzando il proprio modello di business integrato in un ulteriore passo nella trasformazione dell’azienda dopo l’adesione la partecipazione del fondo The Carlyle Group e la nomina di Boisseau a nuovo CEO.

In questa strategia, il gruppo ha definito cinque aree di business: esplorazione e produzione, raffinazione, prodotti chimici, commercio e commercio, gas ed elettricità ed energie rinnovabili.

Per questa nuova organizzazione, ha scelto un team di dirigenti con una vasta esperienza internazionale nei settori del petrolio, del gas e della chimica, nonché professionisti con una vasta esperienza in azienda.

Con questo in mente, Alex Archila, con 36 anni di esperienza nel settore, è stato coinvolto in aziende come BHP e Chevron per le attività di esplorazione e produzione. Paloma Alonso di Dow per la chimica; oa Pierre-Yves Sachet di Total, per la divisione aziendale e il dipartimento di crescita strategica, tra gli altri.

Lascia un commento