Cinque persone sono state arrestate in Italia per il traffico di persone dalla Siria e dall’Iraq nei paesi europei

MADRID, 5 marzo (EUROPA PRESS) –

Venerdì la polizia italiana ha arrestato cinque persone presumibilmente coinvolte nel traffico di esseri umani dalla Siria e dall’Iraq verso paesi europei come Germania e Francia.

La rete del traffico di esseri umani, smantellata dopo una serie di operazioni nel nord Italia, ha fornito ai migranti documenti falsi con cui entrare in questi paesi.

Secondo l’agenzia di stampa Adnkronos, altre due persone sono state poste agli arresti domiciliari per presunta partecipazione alla rete. Le operazioni in questione sono avvenute nella città italiana di Trieste, sebbene siano già state avviate alcune indagini per trovare sospetti in altri paesi.

La rete è stata scoperta in una serie di indagini sull’attacco terroristico a Londra nel 2017. Gli agenti hanno lavorato con la polizia tedesca, che ha anche effettuato arresti su richiesta delle autorità italiane.

Lascia un commento