Conte avvia il ristabilimento del movimento 5 stelle in Italia

ROMA 2 aprile (DPA / EP) –

L’ex primo ministro italiano Giuseppe Conte ha presentato le principali caratteristiche del suo piano per ristabilire il Movimento 5 Stelle (M5S) in una presentazione all’assemblea della formazione, che ha poi pubblicato sul suo Facebook.

Conte, che ha guidato il governo principalmente come figura indipendente, ha accettato di cercare quel ruolo nel M5S dopo che la perdita di fiducia di alcuni dei suoi partner nell’esecutivo ha rovesciato il governo e ribaltato le richieste dei fondatori del partito come Beppe Grillo.

“Questa sfida consiste in un’idea ben precisa: ristabilire il Movimento 5 Stelle”, ha osservato, sottolineando di aver ricevuto una proposta da settimane e che continuerà a tenere incontri dopo Pasqua per chiarire il suo piano definito.

Le proposte di Conte prevedono lo sviluppo di una carta dei valori e dei principi che chiarirà ulteriormente l’identità del partito e servirà ad attrarre più sostenitori. Altra promessa di Conte è stata una maggiore trasparenza nella gestione dei dati dell’applicazione digitale in cui il partito effettua il proprio voto interno.

Il partito, che rimane la forza più grande in parlamento, non ha leader ed è stato coinvolto in controversie interne dopo che un gruppo di parlamentari e senatori non è riuscito a sostenere il governo di Mario Draghi, come riferito dalla leadership nazionale e sostenitori del coordinamento interno richiesto.

Mentre Conte continua a definire le sue proposte, altri candidati si sono mostrati impazienti di guidare il movimento, ma non è ancora chiaro come si deciderà chi guiderà il M5S alla luce delle future elezioni.

Lascia un commento