Draghi è vaccinato contro il coronavirus secondo il calendario ufficiale

MADRID, 30 marzo (EUROPE PRESS) –

Il premier italiano Mario Draghi ha ricevuto martedì la prima dose del vaccino contro il coronavirus, secondo il protocollo stabilito dalle autorità del Lazio, che definisce una serie di gruppi in base a età, rischio e occupazione.

Il 73enne Draghi e sua moglie si sono recati al centro vaccinazioni della stazione romana Termini. Nella sua ultima conferenza stampa, il Presidente del Consiglio aveva già confermato la prenotazione della nomina, alla quale ha finalmente ricevuto la prima dose del farmaco AstraZeneca.

L’Italia raccoglie più di 3,5 milioni di casi di COVID-19 e più di 108.000 persone sono morte vittime di questa malattia. Il paese ha visto un aumento delle infezioni nelle ultime settimane, con dati giornalieri che mostrano oltre 20.000 risultati positivi.

Lunedì Draghi ha incontrato i leader regionali, ai quali ha difeso la necessità di una visione ottimistica del futuro, e ha suggerito luglio come il mese in cui potrebbe già esserci un’immunità più generale in Europa. Il leader ha anche chiesto l’unità nelle regioni, secondo l’agenzia AdnKronos.

Lascia un commento