Enel firma un contratto di finanziamento da 1.000 milioni di dollari relativo alla sostenibilità

MADRID, 16 ottobre (EUROPE PRESS) –

Enel ha firmato un contratto di finanziamento per 1.000 milioni di euro relativo alla sostenibilità per un periodo di sei anni, ha riferito l’azienda energetica italiana. L’operazione è stata supportata da un’associazione di sei banche che agiscono come finanziatori e bookrunner e mandate lead arranger.

L’accordo è quindi legato al raggiungimento dell’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile di Enel, relativo alla percentuale di capacità installata rinnovabile consolidata rispetto alla capacità installata totale consolidata, in linea con il proprio impegno per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite.

In particolare il finanziamento è vincolato ad Enel, capogruppo di Endesa Spagna, che al 31 dicembre 2022 raggiunge su base consolidata una percentuale della capacità installata da fonti rinnovabili pari almeno al 60% della capacità installata totale consolidata – al 30 giugno 2020 era del 51,9% -.

Il gruppo ha dichiarato che il prestito è destinato a soddisfare le normali esigenze di finanziamento del gruppo ed è in linea con la sua strategia di finanziamento, che è sempre più caratterizzata da un finanziamento sostenibile, che si riflette nell’obiettivo di ottenere un contributo da fonti di finanziamento sostenibile del debito lordo totale corrisponde al 43% nel 2022 e al 77% nel 2030.

Lascia un commento