Enel realizza il primo corridoio di ricarica panamericano al 100% elettrico

MADRID, 9 ottobre (EUROPE PRESS) –

Enel X ha realizzato il primo corridoio di ricarica panamericano per veicoli elettrici, che copre 11 paesi della costa occidentale dell’America e lungo le Ande, ha riferito la controllata dell’azienda energetica italiana.

Ci sono circa 196 punti di ricarica JuiceBox su questo percorso, che ora sono visibili nell’applicazione JuicePass, in modo che i conducenti possano ricaricare la propria auto o moto elettrica da Ushuaia (Argentina meridionale) a Ensenada (Messico).

L’amministratore delegato di Enel X, Francesco Venturini, ha sottolineato che con questo progetto il gruppo sta “affrontando la sfida di costruire una rete di stazioni di ricarica utilizzando la tecnologia JuiceBox e di inviare i propri dispositivi nelle zone più remote dell’America Latina”.

Inoltre, ha osservato che questo progetto infrastrutturale a lungo termine “è una testimonianza del nostro impegno a promuovere i veicoli elettrici in tutto il mondo e consentire l’adozione diffusa della mobilità elettrica, anche in luoghi remoti dove la ricarica EV non è disponibile”. erano precedentemente disponibili. “

Il Pan-American Freight Corridor è in linea con l’impegno del Gruppo Enel per gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite, che mira a garantire l’accesso a energia pulita ed economica, promuovere una crescita economica inclusiva e promuovere infrastrutture resilienti. industrializzazione e innovazione sostenibili, città e protezione del clima.

Lascia un commento