GED entra nella capitale del Gruppo Comess per integrare il franchise di ristoranti italiani di Pomodoro

MADRID, 24 dicembre (EUROPE PRESS) –

GED Capital, gruppo di private equity specializzato nel segmento iberico del “mercato medio-basso”, ha investito nel Gruppo Comess attraverso un aumento di capitale attraverso il suo fondo GED VI Spagna e insieme ad esso è diventato azionista di maggioranza del gruppo , Manuel Robledo, Presidente e Fondatore dell’azienda, e Oquendo.

Il Gruppo Comess è un gruppo di ristoranti fondato nel 1988 che oggi gestisce più di 200 ristoranti in franchising in Spagna e una dozzina di paesi.

Nel 2016 il Gruppo Comess è entrato in Oquendo come azionista per acquisire il marchio DonG e rafforzare finanziariamente la società. Dopo l’ingresso di GED Capital, il gruppo intende ora posizionarsi come punto di riferimento nel settore della ristorazione organizzata in Spagna.

L’aumento di capitale è stato finalizzato all’acquisizione di maggioranza del gruppo italiano in franchising Pomodoro, che attualmente gestisce 117 filiali in Spagna e Portogallo. I fondatori di Pomodoro restano legati al progetto e guideranno l’espansione del marchio nei prossimi anni.

Dopo l’integrazione delle due società, il gruppo risultante diventa uno dei più grandi gruppi di ristorazione organizzati, gestendo una rete di 320 ristoranti sotto la sua bandiera: Lizarran, Pomodoro, Cantina Mariachi, DonG, Casa García e altri.

L’azienda sottolinea che la strategia di integrazione sotto lo stesso gruppo di tutti i marchi sopra citati consentirà la ricerca di sinergie in futuro, sia in termini di riduzione dei costi di struttura nell’organizzazione sia in termini di possibilità di raggiungere un maggior volume di attività e quindi migliore Negoziare termini e condizioni con i fornitori sull’acquisto di prodotti e materie prime.

Sebbene il settore della ristorazione sia stato il più colpito dalla crisi del Covid-19, esso conferma che il modello di franchising ha mostrato “maggiore resilienza e capacità di recupero” nelle crisi precedenti.

Enrique Centelles Satrústegui, Managing Partner di GED, ha sottolineato di essere “molto entusiasta” di far parte di questo nuovo progetto, aggiungendo che il settore dell’ospitalità è stato uno dei concetti di franchising più danneggiati durante la pandemia, come i marchi di Comess beneficeranno maggiormente della ripresa del settore rispetto ai ristoranti disorganizzati e la crisi avvicinerà la Spagna al livello di ristorazione che hanno Francia o Regno Unito.

Da parte sua, il Presidente del Gruppo Comess Manuel Robledo ha confermato che con l’adesione di GED e l’integrazione di Pomodoro, l’azienda si consoliderà per iniziare una nuova fase “molto entusiasmante” per ampliare ed espandere il progetto avviato da Luis consolidare Irisarri 25 anni fa e dare “senso” alla “fatica” di tutti questi anni.

“Avere Oquendo e GED come partner è un privilegio e non solo rafforza il progetto, ma conferisce anche grandi capacità finanziarie e gestionali per fare di Comess il leader indiscusso nel settore della ristorazione organizzata in franchising del nostro Paese”. ha evidenziato.

Questa è la quarta operazione del fondo GED VI Spagna, lanciata nell’aprile 2019, a seguito dell’acquisizione della maggioranza di AIRE, società specializzata nella manutenzione e costruzione di interni di aeromobili, l’acquisizione del 100% del Grupo OM con attività nel campo del visual merchandising per rivenditori e l’integrazione delle quattro società Dynamic Science, Pulso Ediciones, Mederic Ediciones e Viguera Ediciones in un progetto buy & build per servizi ecosistemici sanitari.

Il fondo prevede da 8 a 10 transazioni con società di servizi industriali e B2B di medie dimensioni con un elevato potenziale di crescita.

Lascia un commento