Il CNMV mette in guardia da più di venti “chiringuitos finanziari” in Gran Bretagna, Lussemburgo, Italia e Portogallo

MADRID, 21 ottobre (EUROPA-PRESSE) –

La National Securities Market Commission (CNMV) ha ricevuto più di venti avvisi dalle sue controparti nel Regno Unito, Portogallo, Lussemburgo e Italia riguardanti società che forniscono servizi di investimento non autorizzati, noti come “chiringuitos finanziari”.

La FCA del Regno Unito ha fornito consulenza a società non registrate come Uplevel Investments, The Investment Checker, Insta Lend, Rttfx, Staunch Capital, Thebondlab.com, 24 Cash Lender, Eirgon, AU-f (Auf Limited), Easy Money Loan e UK Bonds Index.

Ha anche avvertito delle società clone Pimalo-Invest (pimalo-invest.com), Infinity Loans (infinityloans.uk), Aegon London (aegonlondon.com e aegonlimited.com), Moneycorp Life & Wealth Investment Management (mlweu.com). e mlwgroupeu.com), Virgin Money, Norden Wealth Management (nordenwealth.co.uk) e Bariseau Capital Management (bariseaucm.co.uk).

Da parte sua, la CSSF del Lussemburgo ha messo in guardia dal “clone” Alpha (alpha-prevoyance.com), che non ha alcun collegamento con Alpha SA, e la CMVM del Portogallo ha messo in guardia contro la società non registrata Kuvera Global (kuveraglobal.com).

Quanto al regolatore italiano, la Consob ha ordinato agli operatori internet di bloccare l’accesso dall’Italia ai siti che offrono servizi di investimento senza autorizzazione. In particolare, si è fatto riferimento a dgxlimited.com, grahamfe.com, brokermasters.net, icmarkets.com e fx-leader.com.

Il CNMV ricorda che gli avvisi delle autorità di regolamentazione straniere a livello europeo possono essere trovati sul proprio sito web, mentre gli avvisi fuori dall’Europa possono essere trovati sul sito web di Iosco.

Lascia un commento