Il CNMV mette in guardia da quasi un centinaio di “chiringuitos finanziari” e cloni con sede all’estero

Il Lussemburgo mette in guardia contro un’unità di interclonazione bancaria

MADRID, 30 settembre (EUROPE PRESS) –

La National Securities Market Commission (CNMV) ha ricevuto quasi un centinaio di avvertimenti da autorità di regolamentazione estere su società che forniscono servizi di investimento senza licenza, nonché cloni con sede in Belgio, Francia, Italia, Regno Unito e Lussemburgo.

La FSMA belga ha aggiunto un elenco di più di una dozzina di “barriere finanziarie” relative al recupero delle perdite e un’altra dozzina di siti Web che offrono formazione finanziaria fraudolenta.

Ha anche messo in guardia contro una serie di società che offrono software per investire nei mercati forex, CFD e criptovaluta con una struttura piramidale.

Da parte sua, l’AMF francese ha pubblicato un elenco di siti web che offrono investimenti atipici non autorizzati, come B. vinneo.fr, opp-capital.com, patrimoine-paris.com.

Allo stesso modo, la Consob italiana ha incaricato gli operatori Internet di bloccare l’accesso del Paese ai siti web che offrono servizi di investimento non autorizzati, come Luxor Assent Managementtrust, Terratech, Tio Markets o Crypterium Financial Services.

La CSSF lussemburghese ha notificato una società denominata Bankinter Luxemburg SA (market.group-bkint.com o market.bkinter-direct.com) che non ha alcun rapporto con Bankinter Luxemburg SA debitamente registrata e il sito web www. bankinter.lu.

Infine, la FCA britannica ha messo in guardia contro quasi trenta “chiringuitos finanziari” e cloni come Norwich Savings and Loans, Sweet Loanz, Terratradex, Maxima Options UK Limited, Cash Loans Finance, BNY Mellon, Scoctiabank o Nomura Bank.

Il CNMV ricorda che gli avvisi delle autorità di regolamentazione straniere a livello europeo possono essere visualizzati sul suo sito web, mentre gli avvisi provenienti da paesi extraeuropei possono essere trovati sul sito web di Iosco al link “Investor Alerts”.

Lascia un commento