Il CNMV mette in guardia da una serie di “barriere finanziarie” nel Regno Unito, in Italia e in Lussemburgo

MADRID, 14 ottobre (EUROPE PRESS) –

La National Securities Market Commission (CNMV) ha emesso un avvertimento su una serie di società nel Regno Unito, in Italia e in Lussemburgo che forniscono servizi di titoli senza autorizzazione.

In particolare, la FCA britannica ha fornito consulenza a UK Bonds Club, Real Estate Investor Expert, UK Gilts Community, UK Fixed Bonds Community, UK North Bonds, Renewable Energy Investor, Premier Bonds, Prime Investments, My Disrepair Claim e Atlas Global Recovery Solutions and Traderia. Ha anche avvertito dell’unità di clonazione ICS Claims, che non ha alcun collegamento con ICS Hire Limited con licenza.

Da parte sua, il boss lussemburghese ha avvertito di due società non autorizzate: Infinity Trust Management (itm-eu.com) e Royal Banc (royalbanc.io).

Per quanto riguarda la Consob italiana, questo ente ha ordinato agli operatori Internet di bloccare l’accesso dall’Italia ai siti che offrono servizi di investimento non autorizzati, come Richemontson (richemontson.cc), Globalix Ltd (globalixs.com). , Astrica Ltd (market4fx.com), Tradixa Ltd (tradi-xa.com) e Mycapital (mycapital.cc).

Il CNMV ricorda che gli allarmi delle autorità di regolamentazione straniere a livello europeo possono essere visualizzati sul suo sito web, mentre gli avvisi provenienti da fuori area europea possono essere trovati sul sito web Iosco.

Lascia un commento