Il vulcano Etna erutta di nuovo e provoca una densa colonna di cenere in Italia

MADRID, 18 febbraio (EUROPA-PRESSE) –

Il vulcano Etna in Sicilia è esploso e ha causato una fitta colonna di lava e cenere nelle prime ore di questo giovedì, 30 ore dopo la sua ultima eruzione.

Le sorgenti di lava hanno raggiunto altezze comprese tra i 600 ei 700 metri e le colate laviche del vulcano erano dirette principalmente verso la Valle del Bove e verso sud-ovest.

L’eruzione è durata circa 45 minuti, come nella maggior parte degli eventi che hanno coinvolto l’Etna, secondo la stampa italiana.

Martedì è scoppiato l’Etna e l’episodio ha costretto la chiusura dell’aeroporto di Catania, che ha già ripreso le sue funzioni.

Lascia un commento