La guardia costiera italiana salva sei migranti al largo della costa occidentale della Sicilia

MADRID, 19 ottobre (EUROPA PRESS) –

La Guardia Costiera italiana ha segnalato il salvataggio di una piccola barca con la quale sei persone stavano navigando al largo di Mazzara del Vallo, una piccola comunità nella Sicilia occidentale, questa domenica.

La barca ha lasciato la costa algerina circa una settimana fa, secondo un comunicato della Guardia costiera dopo che altre due barche hanno raggiunto la costa sarda due giorni fa.

Nel testo, la Guardia Costiera ha affermato che i soccorsi hanno riferito che undici membri dell’equipaggio inizialmente avevano iniziato il viaggio, in cui cinque persone sono morte dopo essere state gettate in mare.

In quell’occasione l’operazione è riuscita a raggiungere la precaria nave a poco più di nove miglia dalla costa dopo aver dispiegato diversi mezzi aerei e navali della Guardia Costiera, di altre forze armate, della polizia e dell’autorità di controllo dei confini europei (Frontex ).

“Grazie alle segnalazioni dei parenti dei migranti a bordo, che hanno fornito i numeri di cellulare dei loro parenti alla centrale operativa di Roma, è stato possibile nei giorni scorsi individuare la posizione della piccola nave”, si legge nel comunicato. .

Lascia un commento