La Lazio e il suo presidente sono stati multati e puniti per aver violato il protocollo sul coronavirus

ROM, 27 marzo (dpa / EP) –

Il club italiano Lazio è stato multato di 150.000 euro e il loro presidente Claudio Lotito è stato multato dalla Federcalcio italiana (FIGC) per sette mesi per inosservanza delle norme sanitarie legate al coronavirus.

La Lazio era stata accusata di non aver rispettato le scadenze per la comunicazione alle autorità italiane dei risultati positivi dei test del club in ottobre e novembre.

I casi sono stati scoperti durante le partite di Champions League contro Zenit San Pietroburgo e Bruges. Anche due medici sono stati multati di un anno ciascuno per la questione.

Lascia un commento