La “Ocean Viking” ottiene il permesso di attraccare in Sicilia con 422 migranti salvati

ROMA, 7 febbraio (DPA / EP) –

La nave di salvataggio ‘Ocean Viking’ ha ricevuto questa domenica il permesso dalle autorità italiane di sbarcare le 422 persone che ha salvato nel Mar Mediterraneo nelle ultime settimane, secondo quanto confermato da una portavoce dell’ONG che gestisce la nave, SOS Mediterranée.

Le autorità hanno ordinato all’equipaggio di attraccare nel porto di Augusta a nord di Siracusa, dove prevedono di arrivare verso il tramonto.

Ci sono più di 420 migranti a bordo che la nave ha salvato durante le varie operazioni nell’ultima settimana. Dopo questo sabato due di loro hanno dovuto essere trasportati urgentemente a Malta in elicottero a causa delle loro delicate condizioni di salute.

La situazione è peggiorata negli ultimi giorni a causa di diversi fattori: congestione delle persone, maltempo e comparsa di otto casi di coronavirus tra i soccorsi.

I migranti provengono da paesi come la Costa d’Avorio, il Mali o il Sudan. Tra questi, come ha ricordato l’organizzazione in un comunicato, ci sono neonati, bambini piccoli, donne incinte e minori che viaggiano da soli.

Lascia un commento