L’Atalanta giocherà la quinta finale di coppa della sua storia dopo aver eliminato il Napoli

MADRID, 10 febbraio (EUROPA-PRESSE) –

L’Atalanta, rivale del Real Madrid negli ottavi di finale di “Champions League”, ha confermato la sua presenza nella finale di “Coppa” d’Italia questo mercoledì dopo essere stata eliminata da Duvan Zapata nel ritorno (3-1) contro il Napoli e Matteo Pessina, autore di una confezione doppia.

La squadra del Bergamasco non ha battuto sette giorni fa il pareggio dell’andata a reti bianche disputato allo stadio Diego Armando Maradona, ma mercoledì ha chiuso la mini crisi con una vittoria autoritaria. La squadra guidata da Gian Piero Gasperini avrebbe potuto battere i napoletani se avessero avuto un po ‘più di successo.

L’Atalanta potrà aggiudicarsi un titolo sullo stesso palco di due stagioni fa, anche se questa volta le rivali non saranno la Lazio e la “Vecchia Signora” di Cristiano Ronaldo. È la quinta finale per l’Atalanta, che punta al secondo trofeo del proprio record dopo il trofeo vinto nella stagione 1962/63.

Lascia un commento