L’Ertzaintza intercetta ad Abadiño una spedizione di 75 chili di marijuana dall’Italia

All’operazione un uomo di 45 anni, ultimo destinatario della droga, è stato esaminato per il reato di traffico di droga

BILBAO, 3 novembre (EUROPA-PRESSE) –

Lunedì mattina ad Abadiño gli agenti della stazione di polizia di Ertzaintza de Sestao hanno sequestrato 75 chili di marijuana dall’Italia ad Abadiño. Il sequestro è avvenuto dopo che un’indagine era iniziata ore prima in una zona industriale nella Valle de Trápaga-Trapagaran. Durante l’operazione, un uomo di 45 anni, ultimo destinatario della droga, è stato esaminato per il reato di traffico di droga.

Come riportato dal ministero della Sicurezza basco, i fatti sono iniziati ieri mattina dopo che l’Ertzaintza ha ricevuto una chiamata da un comunicatore che avverte del forte odore di marijuana emesso da diversi pacchi da un camion parcheggiato in una zona industriale di Trapagaran. Sul posto sono apparse risorse dell’Ertzaintza de Sestao che hanno verificato l’esattezza delle dichiarazioni del trasportatore.

È stata quindi avviata un’indagine dall’Ertzaintza per determinare l’origine e la destinazione del carico. Le trattative hanno permesso di sapere che il carico era partito dall’Italia ed era entrato nella penisola attraverso il porto di Barcellona. Lì un camion ha raccolto la droga insieme a vari beni legali e ha iniziato il viaggio verso Euskadi.

Diverse risorse della polizia civile hanno anche istituito un dispositivo di scorta fino alla destinazione del carico nel comune di Abadiño. La spedizione è stata ricevuta da un uomo di 45 anni che è stato avvicinato dagli agenti di Ertzaintza mentre stava spostando diverse scatole su un’auto.

Dopo aver identificato il sospetto, si sono assicurati che il carico fosse costituito da cinque scatole da 15 chilogrammi ciascuna contenente marijuana. Di fronte a tali prove, gli agenti hanno informato il sospetto di 45 anni con un fascicolo della polizia indagato come sospetto autore di un crimine legato alla droga. Il vettore è stato identificato anche se si ritiene che non sia stato coinvolto nell’attività illegale.

Lascia un commento