L’incredibile somiglianza di Alessandro Lequio con suo padre

MADRID, 14 settembre (OCCASIONE) –

Alessandro Lequio a poco a poco riacquista il suo sorriso quando 4 mesi dopo la morte di Un po meno. L’italiano che pensa sempre a suo figlio e usa l’hastag #alessforever in tutte le tue pubblicazioni Instagram – sta cercando di tornare a quello che era. Un uomo simpatico, felice e teppista che ha cercato di togliere il ferro dalle cose e mantenere il lato positivo della vita.

Pertanto durante Ana Obregoninfranta non vede la luce e confessa di vivere in un pozzo di tristezza fuori Un po menoL’italiano cerca di andare avanti e mostrare ai suoi seguaci che la vita va avanti, anche se non sarà più lo stesso senza il figlio, al quale ha anche confessato di essere stato anche il suo migliore amico. Mentre ieri, a 4 mesi dalla morte del giovane, Lequio si vantava del buon gusto che ha sui suoi social network Maria Palacios Mentre apparecchiava la tavola oggi, ha mostrato con orgoglio la somiglianza che ha con suo padre.

E questo è tutto nella sua ultima versione in Instagram, Lequio ci ha lasciato senza parole con quello che sembra il suo antenato, il Conte Clemente Lequio di Assaba. Stesso profilo, stesso mento, stesso aspetto … senza dubbio, Alessandro è un clone del padre morto nel 1971 quando il primo Ana Obregon Avevo solo 11 anni. Oggi l’italiano ha voluto onorarlo con questa foto che mostra la sua grande somiglianza con lui, senza, ovviamente, dimenticare l’hastag, che dimostra che ha sempre in mente il suo amato figlio Un po meno.

Lascia un commento