L’Italia aggiunge più di 12.715 nuove infezioni da COVID-19 e 421 decessi per malattia

MADRID, 30 gennaio (EUROPA PRESS) –

Il Ministero della Salute italiano ha segnalato un totale di 12.715 nuove infezioni da COVID-19 questo sabato, rispetto alle 13.574 di venerdì, e altri 421 decessi, 477 il giorno prima, a causa della malattia.

Secondo le autorità sanitarie italiane, il Paese conta già 2.541.783 persone contagiate da COVID-19, di cui 88.279 sono morte.

Durante la giornata, l’Italia ha eseguito 298.010 test diagnostici per COVID-19 e il tasso di positività è del 4,2%, secondo l’agenzia di stampa italiana Adnkronos.

Per regione, la Lombardia è ancora quella con il maggior numero di nuovi contagi questo venerdì, con 1.832. Seguono Campania ed Emilia Romagna rispettivamente con 1.314 e 1.366 casi.

In termini di degenza ospedaliera, 2.218 persone sono state ricoverate in unità di terapia intensiva, 52 in meno rispetto a venerdì. 16.764 persone sono riuscite a riprendersi da COVID-19 nelle ultime 24 ore, portando l’Italia a 1.990.152.

In termini di vaccini, 1.813.005 persone hanno ricevuto la prima iniezione e 482.838 di loro hanno ricevuto la seconda dose.

Lascia un commento