L’Italia è in forte espansione ogni giorno, verificando più di 17mila contagi e 343 morti in un giorno

MADRID, 2 marzo (EUROPE PRESS) –

Il ministero della Salute italiano ha riferito questo mercoledì che il paese ha visto un boom di casi quotidiani, avendo aggiunto 17.083 contagi e 343 morti il ​​giorno precedente.

Dall’inizio della pandemia, sono stati registrati 2.955.434 casi e 98.288 decessi, anche se attualmente ci sono 430.996 casi positivi, 6.663 in più rispetto a lunedì. D’altra parte, 2.426.150 persone sono già state licenziate, di cui 10.057 nell’ultimo giorno.

Attualmente, 2.327 pazienti sono ricoverati in unità di terapia intensiva a livello nazionale. In quest’ottica, le autorità hanno avvertito che da ieri in queste unità sono state registrate 222 nuove ammissioni. Negli ospedali ci sono ora 19.570 ricoverati.

La regione più colpita dal numero di casi di coronavirus continua ad essere la Lombardia, dove se ne sono aggiunti altri 3.762. Il giorno prima, la regione con il maggior boom è stata l’Emilia Romagna.

Questo martedì la Lombardia è dietro la Campania (con 2.046) e l’Emilia Romagna (con 2.040). Con oltre 1.000 persone contagiate al giorno, Piemonte (1.609), in aumento significativo, Veneto (1.228), Lazio (1.188), Toscana (1.058) e Puglia (1.021).

Lascia un commento