L’Italia è quasi un milione guarito degli 1,7 milioni di infezioni registrate

MADRID, 9 dicembre (EUROPA-PRESSE) –

L’Italia era sul punto di curare più di un milione di pazienti di COVID-19 questo mercoledì dagli oltre 1,7 milioni di casi registrati fino ad oggi, inclusi ulteriori 12.700 infezioni nell’ultimo giorno.

Secondo il Ministero della Salute, nell’ultimo giorno sono stati effettuati 118.400 test, di cui 12.756 positivi. È meno delle 14.842 infezioni di martedì, ma con un minor numero di test diagnostici in quanto erano quasi 150.000.

Inoltre, ci sono stati altri 499 decessi. La pandemia in Italia ha provocato 1.770.149 casi confermati e 61.739 decessi. In termini di pazienti guariti, sono 997.895 e altri 25.497 sono stati dimessi da martedì. Inoltre, ci sono 25 pazienti in meno in terapia intensiva, per un totale di 3.320.

Per regione, il Veneto ha confermato i casi più nuovi, altri 2.427, seguito dalla Campania con 1.361 e dal Lazio, regione in cui si trova Roma, con 1.297. La Lombardia, la regione più colpita dalla pandemia, ha aggiunto 1.233 casi in più.

Il suo presidente Attilio Fontana ha infatti annunciato mercoledì che la Lombardia da domenica sarà una regione “gialla”, il più basso dei tre livelli considerati dal governo in termini di rischio contagio. “Si conferma una diminuzione sia della diffusione del virus che dei ricoveri ospedalieri e in terapia intensiva”, ha detto, secondo l’agenzia Adnkronos.

Lascia un commento