L’Italia ha visto un aumento delle sue morti per COVID-19, con più di 400 nelle ultime 24 ore

MADRID, 9 febbraio (EUROPE PRESS) –

Le autorità sanitarie italiane questo martedì hanno confermato un aumento dei decessi per COVID-19, con 422 nelle ultime 24 ore rispetto ai 300 del giorno precedente.

Quel numero ha portato il bilancio delle vittime da COVID-19 in Italia a 92.002, mentre un totale di 2.655.319 persone sono state infettate dalla malattia dall’inizio della pandemia, con 10.630 diagnosticate quel giorno.

Tra le regioni che si sono confermate le più positive con un totale di 1.625, la Lombardia risulta in testa. Alle sue spalle l’Emilia-Romagna e il Veneto con rispettivamente 977 e 701.

Le autorità sanitarie italiane hanno effettuato 144.270 test diagnostici per il COVID-19 questo martedì e l’indice di positività è sceso al 3,9%, secondo il quotidiano italiano “La Repubblica”, lunedì era del 5,5%.

In Italia sono state ricoverate 19.512 persone con la malattia, 15 in meno rispetto a lunedì. Per quanto riguarda i ricoverati in terapia intensiva, le autorità sanitarie italiane hanno precisato che sono 2.143, numero che non è cambiato da lunedì. Allo stesso modo, 15.827 persone in Italia sono riuscite a riprendersi da COVID-19, portando il numero accumulato a 2.149.350.

Lascia un commento