L’Italia riduce a dieci giorni la quarantena del coronavirus

MADRID, 11 ottobre (EUROPA PRESS) –

Le autorità italiane hanno annunciato domenica scorsa una riduzione della quarantena di isolamento del coronavirus da 14 a 10 giorni, dopodiché verrà effettuato un test PCR.

Il ministro della Salute Roberto Speranza e gli esperti del Comitato tecnico-scientifico hanno concordato queste modifiche in una riunione di domenica pomeriggio.

Inoltre, hanno concordato che saranno effettuati PCR e test antigene a contatto con pazienti infettati da medici generici e pediatri.

Sono state ora segnalate 5.456 infezioni rilevate nelle ultime 24 ore, una cifra leggermente inferiore alla cifra di 5.724 di sabato. Ci sono anche 26 nuovi decessi. In totale sono 354.950 i contagi e 36.166 i decessi in Italia.

Inoltre, ci sono 1.184 nuovi licenziamenti per aggiungere un totale di 239.709 e 79.075 pazienti considerati attivi dopo un aumento di 4.246 nell’ultimo giorno.

Lascia un commento