L’Italia supera di nuovo i 20mila casi di coronavirus in un giorno

MADRID, 16 marzo (EUROPE PRESS) –

L’Italia ha nuovamente superato i 20.000 casi di coronavirus registrati in un giorno con 20.396 contagi, a cui vanno aggiunti 502 decessi.

Allo stesso modo, il numero di pazienti ricoverati nel reparto di terapia intensiva è aumentato di quasi un centinaio a 3.256.

Il paese ha finora registrato 3.258.770 infezioni nella pandemia e 103.001 morti.

Il primo ministro Mario Draghi ha parlato martedì con il presidente francese Emmanuel Macron. In seguito, entrambi hanno assicurato “di essere pronti a riprendere rapidamente la somministrazione del vaccino AstraZeneca”, secondo l’agenzia Adnkronos.

“Le dichiarazioni preliminari dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA) sono incoraggianti oggi”, ha detto il palazzo presidenziale, che stima che la vaccinazione con questo vaccino potrebbe riprendere dal 18.

Ad oggi l’Italia ha erogato quasi 6,9 milioni di dosi di vaccino e sono 4,8 milioni le persone che sono state vaccinate con una dose e poco più di due milioni le hanno ricevute entrambe, secondo il conteggio del quotidiano La Repubblica “.

L’aumento della capacità di vaccinazione è stato uno dei cavalli di battaglia di Draghi da quando ha assunto la sua nuova posizione alla guida del governo. La scorsa settimana gli ha assicurato che avrebbe triplicato il numero di dosi di vaccino iniettate ogni giorno nel paese.

Lascia un commento