L’Italia supera i 290.000 casi di COVID-19 dopo i 1.452 confermati nell’ultimo giorno

MADRID, 16 settembre (EUROPE PRESS) –

Le autorità sanitarie italiane hanno segnalato 1.452 nuovi casi di coronavirus entro 24 ore questo mercoledì, rispetto a un numero preliminare di 291.442 persone infette dall’inizio della pandemia nel paese transalpino.

Il governo ha anche prove di altri dodici decessi, fino a un totale di 35.645, mentre il numero di pazienti ricoverati in terapia intensiva rimane sopra i duecento (207), secondo l’agenzia di stampa Adnkronos.

L’Italia è stato il primo Paese dell’UE ad adottare misure per contenere la diffusione del virus. Tuttavia, in questa nuova fase della pandemia, è stato segnalato meno contagio rispetto ad altri paesi vicini come la Spagna o la Francia. Più di cinque milioni di studenti di varie età sono rientrati lunedì in Italia.

I casi di coronavirus confermati questo mese includono l’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che lunedì ha lasciato l’ospedale di Milano dove è stato ricoverato per polmonite bilaterale. Mercoledì, in un’intervista a “Il Corriere della Sera”, la guida di Forza Italia ha ammesso di temere per la sua vita.

Lascia un commento