L’Italia vede aumentare nuovamente le sue infezioni quotidiane da COVID-19 con oltre 15.000

MADRID, 11 febbraio (EUROPA-PRESSE) –

Le autorità sanitarie italiane hanno visto un aumento delle infezioni quotidiane da COVID-19 per il secondo giorno consecutivo, a 15.146 rispetto ai quasi 13.000 del giorno precedente.

Inoltre, il Ministero della Salute italiano ha segnalato 391 decessi per malattia, un numero anche superiore ai 336 confermati mercoledì.

Con questi numeri, l’equilibrio dell’Italia è 2.683.403 persone contagiate da COVID-19 dall’inizio della pandemia, mentre 92.729 persone hanno perso la vita a causa della malattia.

Durante la giornata, sono stati eseguiti 292.533 test diagnostici per COVID-19 e la positività è aumentata al 5,1%, rispetto al 4,1% del giorno precedente, secondo il quotidiano La Repubblica.

La Lombardia resta la regione che ha confermato il maggior numero di casi di COVID-19 nell’arco della giornata, con 2.434. Alle sue spalle Campania ed Emilia-Romagna con 1.694 e 1.345 rispettivamente.

Sono 18.942 le persone ricoverate in Italia con COVID-19, 338 in meno rispetto a mercoledì. 2.126 sono ricoverati nel reparto di terapia intensiva, due in meno rispetto al giorno prima. Un totale di 405.019 casi sono attualmente attivi, mentre 19.838 persone sono guarite dalla malattia a partire da giovedì. Finora 2.185.655 italiani hanno superato COVID-19.

Lascia un commento