Luis Suárez supera l’esame di italiano per ottenere il passaporto del Paese

MADRID, 17 settembre (EUROPA-PRESSE) –

L’attaccante dell’FC Barcelona Luis Suárez ha superato il test di lingua italiana giovedì. Questo è un requisito essenziale per ottenere il pass del paese transalpino. Questo potrebbe facilitare il suo arrivo alla Juventus di Torino, società a cui è legato il suo futuro.

Suárez, che non ha ancora giocato nelle due amichevoli del Barça, è ancora alla ricerca di alternative per la prossima stagione, nonostante l’allenatore di Culé Ronald Koeman abbia assicurato che se rimarrà in rosa “sarà un altro giocatore” e Le loro costellazioni conteranno su di lui.

Tuttavia, l’attaccante uruguaiano cerca una via d’uscita e la Juventus è la squadra meglio posizionata dopo le recenti trattative. A tal fine il passaporto italiano renderebbe molto più agevole il loro arrivo in quanto non occupa una posizione extracomunitaria.

Luis Suárez si è recato giovedì all’Università di Perugia e ha superato l’esame senza problemi. “Capisce bene la nostra lingua e quando parla, comunica, si fa sempre capire ed è chiaro”, ha detto Lorenzo Rocca, uno degli esaminatori del calciatore, con parole raccolte da ‘La Gazzetta dello Sport’.

Inoltre, durante l’esame orale, l’insegnante ha raccontato un aneddoto quando gli ha chiesto di una città che poteva immaginare. L’esaminatore non ha rivelato la risposta di Luis Suárez, ma un giornalista ha subito risposto: Torino? “E Rocca ha risposto:” Non ho detto questo … “.

“Certamente il suo italiano migliorerà perché è un ragazzo intelligente e gentile. È anche di origini spagnole e la vicinanza tra le lingue lo rende più facile. Suárez ha parlato molto della sua famiglia e dei tre bambini che gli piacciono molto. Lui ha parlato dell’Uruguay e dei suoi progetti per il futuro “, ha condannato il professore.

Lascia un commento