Muore l’italiano Pinin Brambilla, responsabile del restauro de “L’ultima cena” di Leonardo da Vinci

MADRID, 13 dicembre (EUROPA-PRESSE) –

Il restauratore italiano Pinin Brambilla, il cui lavoro per il restauro dell’affresco di Leonardo da Vinci “L’ultima cena” era noto da vent’anni, è morto questo sabato all’età di 95 anni.

“Ieri Pinin Brambilla Barcilon è stato eliminato. Non ci sono molte parole per salutare una figura così importante per il nostro centro, per tutti noi e per tutto il mondo della Restaurazione. Il suo rigore e il suo esempio continueranno ad essere e continueranno ad essere un punto di riferimento nel nostro. elezioni e azioni in diretta “, ha annunciato questa domenica sui social il centro di conservazione e restauro della natura ‘La Venaria Reale’.

L’italiano è stato uno dei più importanti ristoratori degli ultimi decenni. Tra le sue mani passarono tra le mani opere di noti pittori come Piero della Francesca o Caravaggio. Brambilla ha anche lavorato come consulente per altri musei come il Louvre di Parigi e il Museo Nazionale d’Arte della Catalogna.

La sua opera più importante, tuttavia, è stata il restauro de “L’Ultima Cena” di Leonardo da Vinci, operazione iniziata nel 1978 e terminata nel 1999 e considerata da molti la “Restaurazione del secolo” a causa dei danni iniziali. il gioco.

Lascia un commento