“Non abbiamo raggiunto gli obiettivi prefissati”

BERLINO, 9 dicembre (dpa / EP) –

Il quattro volte campione di Formula 1 Sebastian Vettel ha nuovamente ammesso che il suo tempo alla Ferrari non è culminato con i successi attesi prima della sua ultima gara con la squadra italiana al Gran Premio di Abu Dhabi domenica prossima, quando ha consegnato il testimone a Carlos Dopo sei anni, Sainz si veste di rosso.

“Alla fine non ha funzionato per vari motivi. Non abbiamo raggiunto gli obiettivi prefissati”, ha detto il tedesco in dichiarazioni all’emittente Sport1, aggiungendo che ora è importante “che tutte le parti guardino individualmente positivamente al futuro. può.” “Naturalmente potrei desiderare altre cose in retrospettiva, ma non ho rimpianti”, ha chiarito.

Vettel ha vinto 14 gare in sei anni con la Ferrari, ma è stato sostituito come squadra numero uno dal giovane Charles Leclerc la scorsa stagione e non ha rinnovato il suo contratto quell’anno. La prossima stagione il tedesco entrerà a far parte del team Aston Martin, dove vuole dimostrare di non aver “dimenticato come si guida” dopo una stagione difficile.

“Costruirò sulla mia esperienza e su quello che so di poter fare al volante. Anche il mio tempo alla Ferrari mi ha plasmato, ho imparato molto, mi sono sviluppato e ora sono su qualcun altro dentro e fuori dalla pista Livello di prima “, ha detto. .

Lascia un commento