Opinno sbarca in Italia con l’acquisizione della società di consulenza per l’innovazione Tree

MADRID, 16 settembre (EUROPE PRESS) –

La società di innovazione globale Opinno, fondata da Pedro Moneo nel 2008, ha annunciato il suo arrivo in Italia mercoledì dopo aver rilevato l’albero di consulenza per l’innovazione. In tal modo, ha rafforzato la sua presenza in Europa e portato la sua conoscenza e competenza nel resto del paese nei mercati europei.

Con un fatturato di 1,9 milioni di euro nel 2019, Tree è specializzata in innovazione aperta, costruzione di ecosistemi ed educazione digitale. Tra i suoi clienti figurano alcune delle società di volume e fatturato più elevati in Italia. Tree impiega attualmente 30 persone e ha uffici a Milano, Roma e Catania.

“Questa operazione rafforza la capacità di Opinno di sviluppare servizi di consulenza per l’innovazione aperta in Europa e America Latina e in particolare amplia la nostra conoscenza sfumata di innovazione e trasformazione digitale nei mercati europei”, spiega Moneo.

Il fondatore e CEO dell’azienda ha aggiunto che l’evento riunirà le competenze e i talenti di Opinno e Tree con “progetti significativi nei settori primari dell’economia europea”.

“Siamo molto entusiasti di intraprendere questo percorso in un paese leader per innovazione e design e una delle più grandi potenze economiche del mondo”, ha aggiunto.

Da parte sua, il fondatore di Tree Antonio Perdichizzi ha indicato che questa operazione dimostra che esiste una forma europea di innovazione aperta. “Unire Tree e l’Italia con una realtà ampia e strutturata come quella di Opinno significa aiutare le aziende dei nostri territori a innovare e cambiare, preservando e arricchendo esperienza, conoscenza ed eccellenza”, aggiunge.

Arrivato in Italia attraverso Tree, Opinno darà lavoro a più di 230 persone con 12 sedi e progetti in più di 20 paesi e un fatturato di oltre 16 milioni di euro. Diverse società Fortune500 sono nella sua lista di clienti.

In particolare, Opinno è un partner attivo di alcune aziende globali come Microsoft, Salesforce, Workday e AWS.

Lascia un commento