Panetta ha detto che la BCE non dovrebbe esitare ad aumentare i suoi acquisti per controllare i tassi di interesse sul debito

MADRID, 2 marzo (EUROPE PRESS) –

La Banca centrale europea (BCE) ha espresso la volontà di aumentare il volume delle sue acquisizioni di asset e persino di andare oltre il Programma di acquisto di emergenza pandemico (PEPP) per evitare di inasprire le condizioni di finanziamento e tenere sotto controllo la curva dei rendimenti del debito, come indicato di Fabio Panetta, rappresentante dell’Italia nel consiglio di amministrazione dell’istituzione.

Panetta ha avvertito che nonostante la prospettiva di una ripresa grazie ai vaccini, il 2021 rimarrà un “anno pandemico”, sottolineando che, anche se finirà presto, non si concretizzeranno le ricadute economiche della pandemia, di cui ha difeso la necessità di l’assistenza necessaria per uscire più forti dalla crisi e limitare i danni a lungo termine.

“Oggi i rischi di un supporto insufficiente superano di gran lunga i rischi di un supporto eccessivo”, ha detto.

In questo senso, mentre l’inflazione avverte di un aumento quest’anno, avverte che sarà trainata da specifici effetti statistici legati alla composizione del paniere dei consumi nonché dagli effetti di base dei precedenti cali dei prezzi dell’energia e dall’inversione della riduzione dell’IVA in Germania. “Quindi l’aumento sarà solo temporaneo”, ha detto.

Ha anche riconosciuto che è probabile una maggiore divergenza ciclica con gli Stati Uniti, dove la ripresa sarà aiutata da un significativo stimolo fiscale nel 2021, e avverte che questa divergenza comporterà i propri rischi, incluso il contagio indesiderato attraverso rendimenti più elevati. dagli Stati Uniti alla curva dei rendimenti dell’area dell’euro.

“Se questo non viene affrontato, si rafforzerebbero le condizioni di finanziamento, il che non è coerente con le nostre prospettive interne e contrario alla nostra ripresa”, ha detto.

“Non dovremmo esitare ad aumentare il volume degli acquisti e, se necessario, spendere l’intero PEPP o più”, ha detto il ramo esecutivo italiano della BCE, sottolineando che nell’attuazione di tale politica, la banca centrale deve determinare quali sono i rendimenti nominali essere ricercati per fare questo Per ottenere ciò, aggiusta i tuoi acquisti per raggiungere questo livello ed essere pronto a intervenire se necessario.

“In questo modo possiamo evitare di inasprire le condizioni di finanziamento, che altrimenti manterrebbero l’inflazione al di sotto del nostro obiettivo più a lungo”, ha affermato, aggiungendo che il fermo impegno a guidare la curva dei rendimenti dell’area dell’euro crescerà nel tempo. “

Tuttavia, Panetta ha riconosciuto che, per arrivare a questo punto, la Bce deve stabilire la credibilità della sua strategia “dimostrando che non saranno tollerati ingiustificati inasprimenti”.

Lascia un commento