“Quando una squadra italiana fa quello che ha fatto Granada, se ne parla in tutto il mondo”.

MADRID, 25 febbraio (EUROPA-PRESSE) –

L’allenatore del Napoli Gennaro Gattuso ha criticato la perdita di tempo del Granada nella gara di ritorno degli ottavi di finale di Europa League (2-1), che ha significato l’eliminazione della sua squadra, e ha sottolineato l ‘”orgoglio” che prova per i suoi giocatori dopo l’amara vittoria che ottengono dal “vecchio continente”.

“La squadra deve essere calma, sono io a prendere le decisioni, io sono il primo in carica. I ragazzi devono essere calmi ogni giorno, ripeto. Adesso dobbiamo concentrarci sul lavoro che è importante in campionato. davanti a noi per noi “, ha analizzato Gattuso.

Il tecnico del Napoli a bordo campo è stato ferito dal comportamento del Granada. “Vorrei dire una cosa: credo che chi ci rappresenta dovrebbe rendere la propria voce un po ‘più vocale. Parlo di arbitri e rispetto per le squadre italiane. Abbiamo giocato solo 16-17 minuti nel primo tempo, bisogna avere quello. ” Rispetto e non una perdita di tempo “, ha affermato.

“Non puoi stare fermo per tre minuti ogni episodio. Se una squadra italiana fa quello che ha fatto il Granada, se ne parlerà sui giornali di tutto il mondo il giorno dopo”, ha detto Gattuso alla conferenza stampa post-partita.

“Stasera abbiamo anche subito un gol assurdo, eravamo tre contro uno in area. Il Granada ha segnato un gol finale, non ricordo nessun’altra azione. Ma il calcio è così, dobbiamo essere orgogliosi di quello che abbiamo fatto, perché noi.” ha dimostrato che possiamo averne un po ‘di più “, ha detto.

Alla fine, Gattuso si è chiesto se fosse possibile avere una serie di vittorie consecutive per raggiungere la Champions League. “Se non ci deprimiamo è possibile. Dobbiamo tornare in questa squadra che sa cosa fare e come farlo”, ha concluso il tecnico italiano, che ha ammesso di aver dato più tempo a Mertens “è quello che farebbe. mi è piaciuto per la sua recente guarigione.

Lascia un commento