“Spero di vederlo in forma migliore”

BARCELLONA, 6 ottobre (EUROPE PRESS) –

Il pilota spagnolo di trial Toni Bou (Repsol Honda Team) affronterà questo fine settimana l’ultimo round del Campionato del Mondo TrialGP in Italia, con l’intento e la possibilità di aggiungere il suo 14 ° titolo outdoor, 28 ° vittoria assoluta nel campionato di X -Prova.

“Dopo le prime tre gare di fila, non sono riuscito a riprendermi bene (da un infortunio). Ora speriamo di poter risolvere alcuni di questi problemi fisici per poter passare meglio la prova italiana”, ha detto nelle dichiarazioni della squadra.

Il Campionato del Mondo TrialGP 2020 si concluderà a Lazzate Trial Park e il Team Repsol Honda si dirigerà verso il titolo con Toni Bou, 10 punti di vantaggio su Adam Raga e 40 punti tra le due gare.

Il suo compagno di squadra Takahisa Fujinami, che era appena sceso dal podio nell’ultima gara, proverà a continuare i risultati per concludere la stagione con una classifica migliore di quella che detiene attualmente: sesto.

A Lazzate, a circa 35 chilometri dal centro di Milano, nel 2017 si è svolto un round del Campionato Europeo, anche se nessuno dei dieci migliori piloti ha preso parte. Le gare si svolgeranno sabato e domenica nell’area test di La Battú su una distanza di circa 5 chilometri con 10 zone per un totale di tre giri.

Lascia un commento