Starace (Enel) accoglie con favore l’arrivo delle compagnie petrolifere nelle energie rinnovabili in quanto concorrente più “affidabile”

MADRID, 24 novembre (EUROPE PRESS) –

L’amministratore delegato di Enel Francesco Starace ha accolto con favore l’arrivo delle maggiori compagnie petrolifere per competere con il settore delle rinnovabili come un concorrente “più affidabile” e ha assicurato che questo dimostra che aziende come l’italiano “avevano il giusto intuito” su di loro Area per entrare. “

In una conferenza stampa dopo la presentazione del piano strategico del gruppo in occasione del Capital Markets Day, Starace ha ritenuto che l’interruzione dell’attività petrolifera e del gas “non cambierà molto nella storia” per Enel, in quanto vi è molta capacità rinnovabile in via di sviluppo nel prossimo decennio.

Inoltre, ha pensato che fosse meglio avere “aziende solide con un bilancio sano come concorrente che con uno sviluppatore pazzo che vuole restare per un momento, guadagnare molto e andarsene”.

“Sono concorrenti più forti e affidabili di noi”, ha detto Starace, che ha lanciato il piano Enel “a Super Major” per le energie rinnovabili, nome comunemente utilizzato dalle compagnie petrolifere.

UN EFFETTO FORNITO DAL PUNTO DI VISTA “PSICOLOGICO”.

D’altronde, il consigliere di Enel ha stimato che c’è un effetto Joe Biden “dal punto di vista psicologico”, con il sollievo che arriverà il prossimo gennaio nel governo degli Stati Uniti con la partenza di Donald Trump “, significa Gli accordi di Parigi tornano e questo, in parte, aiuterà a chiarire i dubbi nel mondo “, ha detto.

Tuttavia, ha sottolineato che l’impegno per le energie rinnovabili negli Stati Uniti non avrà un grande impatto, poiché è stato “costante” durante le precedenti amministrazioni Bush, Obama o Trump da quando era nelle mani degli stati. .

“La crescita è stata associata alla redditività economica. Non mi aspetto che nulla cambi in meglio o in peggio. Credo che la continuità prevarrà nello sviluppo delle energie rinnovabili negli Stati Uniti”, ha aggiunto.

Lascia un commento