Una compagnia petrolifera biologica di Fermoselle (Zamora) raccoglie medaglie e premi a concorsi internazionali


MADRID, 3 ottobre (EUROPE PRESS) –

“Pago Los Bichos”, una piccola azienda familiare che produce olio biologico nel comune di Fermoselle a Zamora negli Arribes del Duero, ha ricevuto numerose medaglie, premi e riconoscimenti in vari concorsi internazionali diversi come l’Italia, Giappone o Regno Unito.

L’azienda coltiva diverse migliaia di ulivi nell’area del Parco Naturale di Arribes, un’area granitica e terrazze negli Arribanzos dei fiumi Duero e Tormes al confine tra Salamanca e Portogallo, nel rispetto di tutti i requisiti e regolamenti dell’agricoltura biologica.

Negli ultimi anni hanno abbandonato l’uso convenzionale per concentrarsi su una produzione limitata di bottiglie di olio esclusivo, il cui obiettivo è sopravvivere nel mercato gourmet.

“Pago de los Bichos”, una produzione artigianale, ha avviato il concorso internazionale nel 2019 e ha vinto prestigiosi premi quando è stato tra i 16 finalisti del “Sol D * Oro”, uno dei concorsi di degustazione alla cieca di olio d’oliva nel mondo.

Questa competizione si tiene due volte l’anno, a febbraio per il petrolio dell’emisfero settentrionale ea settembre per il petrolio dell’emisfero meridionale. Il concorso è organizzato da Veronafiere dal 2002. L’obiettivo è valutare i migliori oli extravergine di oliva della regione in tutti i paesi produttori, diffonderne le proprietà e farli conoscere al mercato.

Nello stesso anno “Pago Los Bichos” riesce anche ad essere inserito nella rinomata Guida “Flos Olei” dell’editore italiano Marc Oreggi, che valuta e seleziona i migliori oli convenzionali e biologici di quest’anno.

MEDAGLIE D’ORO IN GIAPPONE

La piccola azienda di Zamora ha continuato la sua carriera di successo quest’anno e ha vinto due medaglie d’oro a “Olive Japan 2020”, una competizione mondiale in cui 700 oli extra vergini provenienti da 23 paesi vengono esaminati da una giuria di 20 giudici e degustatori giapponesi.

I premi sono andati in particolare ad “Arribanzos” ed “Ecological EVOO 399”, quest’ultima essendo una produzione numerata e molto limitata, in quanto solo circa 1.000 bottiglie sono confezionate in un processo completamente artigianale.

È un olio di raccolta anticipata dalla prima settimana di ottobre quando l’oliva è completamente verde. In questo modo si ottiene un prodotto con gradazioni organolettiche molto soddisfacenti di acido oleico, polifenoli e vitamine E e C, anche se l’oliva perde molto della sua resa (solo circa il 7%).

Recentemente, l’azienda con sede a Zamora è stata premiata con due stelle Great Taste (Great Taste) 2020 dal Regno Unito, dove tutti i tipi di cibo e bevande sono valutati da una giuria di oltre 500 esperti.

La giuria ha evidenziato il suo “verde vivace” con “aromi di buccia di mela” dall’olio premiato. “Al palato ci sono inizialmente note di noci crude leggere, che sbocciano in note fresche e verdi come l’insalata di senape e lentamente si trasformano in un finale pepato equilibrato. È un olio bello ed equilibrato”, ha affermato anche la giuria. .

Lascia un commento